ARCHIVIO | 1 ARTICOLI

La biomassa: una fonte di energia i cui effetti sanitari non devono essere sottovalutati

Si definisce biomassa qualsiasi prodotto delle coltivazioni agricole e della forestazione, qualsiasi residuo dell'industria della lavorazione del legno e della carta, tutti i prodotti organici derivanti dall'attività biologica degli animali e dell'uomo, come quelli contenuti nei rifiuti urbani. Questa varietà della biomassa e dei combustibili da essa derivati è all’origine di emissioni di natura e concentrazioni differenti a seguito della combustione. Nelle emissioni dei fumi prodotti dalla combustione sono presenti il vapore acqueo, l’anidride carbonica (CO2), il monossido di carbonio (CO), il particolato sottile o fine, gli ossidi di azoto (NOx), i composti organici volatili (COV) tra cui il benzene e gli idrocarburi aromatici policiclici (IPA) come il benzo(a)pirene, e gli ossidi di zolfo (SOx). segue...

Execution time: 48 ms - Your address is 54.156.67.122